“Si tratta di una rivoluzione di prospettiva di cui c’è un bisogno assoluto, in alternativa a un modello che ha fatto il suo tempo, limitato e limitante – spiega l’ideatrice, Adele Caprio – Il corso, per il quale sono comunque stati richiesti i crediti formativi al Miur, è aperto a docenti, educatori, coach, laureati in scienze dell’educazione, genitori e a rappresentanti istituzionali e fornisce una conoscenza approfondita degli approcci pedagogici, teorici ed esperienziali, che mettono il bambino al centro.”

…e ci saremo anche noi di Associazione Bianca Buchal per la Maternità Consapevole, con tutti gli insegnamenti della nostra amata amica Bianca…Viva!

Vai all’articolo